RICHIESTA CONTRIBUTI CENTRI ESTIVI - Progetto conciliazione 2021

Servizi PA attivi:
Per il modulo è disponibile l'autenticazione tramite SPID

DOMANDE PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI PER L'ANNO 2021

"PROGETTO PER LA CONCILIAZIONE VITA-LAVORO" 

Sostegno alle famiglie per la frequenza dei bambini e ragazzi delle scuole: 
INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI 1° GRADO

Le domande possono essere presentate dal 07/06/2021 al 09/07/2021

LEGGI IL BANDO COMPLETO QUI

Requisiti di accesso ai contributi

Possono accedere ai contributi i nuclei familiari che soddisfano i seguenti requisiti:

  • Il genitore (incluso affidatario/adottivo) richiedente il contributo deve avere la residenza in uno dei seguenti Comuni: Camposanto, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero;
  • Età del/dei minore/minori compresa tra i 3 anni e i 13 anni, nati dal 1/1/2008 ad entro il 31/12/2018 e frequentanti le scuole di INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI 1° GRADO;
  • Famiglie con ISEE 2021 o in alternativa per chi non ne è in possesso con ISEE 2020, inferiore o uguale a 35.000,00 euro; l’indicatore ISEE è quello relativo alle prestazioni agevolate rivolte ai minorenni (coincidente con l’ISEE ordinario qualora il nucleo familiare non si trovi nelle casistiche disciplinate dell’art. 7 del D.P.C.M. n.159/2013);
  • Famiglie in cui entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche uno o entrambi i genitori siano fruitori di ammortizzatori sociali, oppure, o se, uno o entrambi i genitori siano disoccupati e abbiano sottoscritto un patto di servizio quale misura di politica attiva del lavoro;
  • Famiglie in cui uno dei due genitori non è occupato in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE;
  • Iscrizione ad un centro estivo fra quelli dell’elenco dei soggetti gestori che hanno aderito al progetto;
  • Iscrizione ad un centro estivo di un altro Comune/Distretto della Regione Emilia-Romagna che ha aderito al sopra citato “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”.

Le famiglie potranno accedere al presente contributo anche nel caso in cui beneficino, per il medesimo servizio, di contributi erogati da altri soggetti pubblici e/o privati nonché di specifiche agevolazioni previste dall’Ente locale. A tal fine, la somma dei contributi sopra descritta non deve essere superiore al costo totale di iscrizione. 

Documenti da allegare:

  • Scansione leggibile fronte e retro della carta di identità in corso di validità se l'accesso al modulo avviene con login e password;
  • Scansione della attestazione ISEE 2021 oppure, in alternativa per chi non ne è in possesso, attestazione ISEE 2020. Si raccomanda di scansionare ed allegare tutte le pagine della attestazione;
  • Scansione della dichiarazione Sostitutiva Unica (D.S.U.), riferita all’attestazione ISEE allegata, obbligatoria solo in caso di genitore non occupato in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE.

Non sarà possibile inoltrare la domanda senza allegare l’attestazione ISEE completa di ogni pagina.

Non sono ammessi allegati fotografati illeggibili e/o non stampabili. L'amministrazione si riserva di escludere le domande che presentano allegati illeggibili e/o incompleti.

 

Valore massimo del contributo

Il contributo rimborsa la spesa della retta settimanale (ed eventuale costo del pasto) fino a 336,00 € per 3 settimane, o per un numero di settimane superiore, se il costo è inferiore. 

Nel caso in cui il costo settimanale di frequenza sia superiore ad 112,00 €, sarà rimborsato il contributo massimo di 112,00 € settimanali.

Il contributo massimo ammissibile sarà pari a 336,00 € per ogni figlio/a.

 

Controlli

L’Unione Comuni Modenesi Area Nord, in qualità di Ente capofila, effettuerà controlli a campione in merito alle veridicità delle autodichiarazioni rilasciate dai genitori destinatari del contributo.

 

Riferimenti sportelli Comunali

Camposanto
sportelloistruzionecamposanto@unioneareanord.mo.it - Tel. 0535 80927

Cavezzo
ufficio.scuola@comune.cavezzo.mo.it - Tel. 0535 49850 / 0535 49809

Concordia sulla secchia
sportelloistruzioneconcordia@unioneareanord.mo.it - Tel. 0535 412936

Finale Emilia
servizioscuola@comunefinale.net - Tel. 0535 788322 / 0535 788307

Medolla
sportelloistruzionemedolla@unioneareanord.mo.it - Tel. 0535 53843

Mirandola
sportelloistruzionemirandola@unioneareanord.mo.it - Tel. 0535 29773 / 0535 29712

San Felice sul Panaro
sportelloistruzionesanfelice@unioneareanord.mo.it - Tel. 0535 86345

San Possidonio
emanuela.confente@comune.sanpossidonio.mo.it - Tel. 0535 417923

San Prospero
sportelloistruzionesanprospero@unioneareanord.mo.it - Tel. 059 809723

 
versione 1.9.17